Zero code agli sportelli, più efficienza e qualità della vita. La partnership decennale con Nuove Acque per la gestione telematica della logistica nelle agenzie del territorio. Marco Meucci: “Vi spiego il plus di Inge.Informatica”

L’innovazione tecnologica è la chiave del problem solving. Dall’analisi di una criticità, alla strategia metodologica per affrontarla e risolverla: sono i passaggi fondamentali che ogni azienda deve compiere per ottimizzare risorse ed efficienza.

La “cifra” di un’azione performante sta nel saper individuare il team di esperti giusto, in grado di affiancare i processi aziendali in ogni singola sfaccettatura e intervenire rapidamente in caso di necessità. Condizione ancor più indispensabile se l’azienda opera nel campo dei servizi essenziali ai cittadini.

E’ il caso di Nuove Acque, gestore del servizio idrico integrato nella provincia di Arezzo e parte della provincia di Siena che con Inge. Informatica conduce una partnership consolidata in dieci anni di lavoro condiviso.

Il focus operativo si concentra nel settore della gestione telematica degli sportelli delle agenzie di Nuove Acque, quattro ad Arezzo e una a Siena: in particolare la direzione logistica dei tempi di attesa da parte dei cittadini, la consegna automatica del ticket attraverso i “Totem” finalizzata a velocizzare l’accesso al servizio e il contatto diretto con l’operatore.

Tutti dispositivi tecnologici sviluppati da Inge.Informatica e essenziali per ottimizzare le prestazioni agli utenti. “Gli esperti di Inge Informatica sono nostri fornitori da una decina di anni.

Abbiamo iniziato la collaborazione con piccole forniture per poi ampliare la richiesta, una volta verificato il livello qualitativo della performance”, spiega Marco Meucci, responsabile dei Sistemi Informativi di Nuove Acque.

Non ha dubbi sul “plus” dell’azienda informatica di Pieve al Toppo: “Sono professionisti a misura di cliente, nel senso che garantiscono un’assistenza e un affiancamento costanti e soprattutto reattivi in caso di criticità.

Disponibili e rapidi nel suggerire soluzioni innovative; sono persone con le quali ci si può confrontare e l’aspetto che trovo fondamentale è che tutta la collaborazione è basata sul contatto diretto, niente call center o numeri verdi”.

Una partnership che ha trovato nuovi sbocchi operativi durante la pandemia perché Inge Informatica ha sviluppato un sistema per prenotare la recall.

“Nei mesi del lockdown con gli uffici chiusi, abbiamo chiesto agli esperti di Inge di mettere a punto un sistema telematico per il quale l’utente prenota il contatto con l’azienda che in tempi rapidi contatta lo stesso cliente per espletare il servizio di cui necessita”, sottolinea Meucci per il quale l’evoluzione tecnologica nel campo informatico “è strategica perché è un settore della nostra azienda su cui puntare per fare efficienza.

Gestire le attese agli sportelli, significa fare efficienza. La nostra policy prevede la valorizzazione di partnership con aziende del territorio: abbiamo scelto Inge.Informatica per qualità dei servizi, metodologia, rapporto diretto e competitività sul piano economico”. Della serie: squadra che vince non si cambia.

Verified by MonsterInsights